Case per impiegati

alloggi per dipendenti olivetti

L. Figini, G. Pollini

comm. edilizia: 1941

abitabilità: 1942

funzione:
edifici residenziali

I primi edifici a sorgere nel quartiere Castellamonte (parallelo all'attuale via Jervis) sono quelli delle Case per impiegati con famiglie numerose, progettati dagli architetti Luigi Figni e Gino Pollini, già oggetto di studio all'interno del Piano Regolatore della Valle d'Aosta.

I sette edifici, di chiaro stampo razionalista, riprendono la tipologia già sperimentata con la Casa popolare a Borgo Olivetti: tetto piano, ingresso e piccole aperture verso nord, fronte aperto su ballatoi verso sud. Gli alloggi, 4 per ciascun edificio, si sviluppano su 3 piani fuori terra.

I garage, posti al fondo dei giardini privati, vengono aggiunti nei primi anni '50 su progetto di Nizzoli e Oliveri.

Galleria

case per impiegati
fronte sud est
fronte nord ovest
ingresso

Ubicazione

indirizzo:
Via Carandini - Via Cena - Via Viassone, Ivrea (TO)

Correlati

case dirigenti olivetti Case per dirigenti
unità residenziale ovest Unità Residenziale Ovest
edificio a 18 alloggi Edificio a 18 alloggi